marij-11142017-155454.jpg

I militari della Compagnia di Girifalco hanno arrestato un uomo di Curinga perché trovato in possesso di 1,40 chilogrammi di sostanza stupefacente. Nel corso di un mirato servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Girifalco coadiuvati dalle Stazioni di Maida e Curinga, unitamente ai cinofili di Vibo Valentia hanno arrestato, in flagranza di reato, L.F., 60 anni, residente ad Acconia frazione di Curinga, ritenuto responsabile di detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari operanti durante la perquisizione eseguita presso la sua abitazione hanno rinvenuto diversi involucri e una grande busta contenente 1,40 chilogrammi di marijuana, oltre al materiale per il confezionamento delle dosi e 110 euro in banconote di vario taglio ritenuti provento dell’attività di spaccio. Il materiale è stato posto sotto sequestro e la sostanza stupefacente verrà inviata nei prossimi giorni presso il L.A.S.S. (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) di Vibo Valentia, per gli accertamenti di rito.

leggi altro Redazione Telejonio
altro cronaca

vedi anche

Chiaravalle Centrale, mercoledì la presentazione del libro di Anna Macrì “Malamore”

“Malamore, quando il male marchia il ventre delle donne”. E’ il titolo del libro di …